Radiocor

***Bce: rischi per crescita orientati al ribasso, al rialzo per inflazione

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 22 set -" Nel contesto di un'economia mondiale in rallentamento, i rischi per la crescita sono orientati principalmente al ribasso, in particolare nel breve periodo". E' quanto si legge nel bollettino economico Bce in cui si sottolinea come il protrarsi della guerra in Ucraina continua a rappresentare un rischio significativo per la crescita, soprattutto se imprese e famiglie dovessero affrontare un razionamento delle forniture di energia. "In una tale situazione si potrebbe assistere a un ulteriore deterioramento del clima di fiducia e a un nuovo inasprimento dei vincoli dal lato dell'offerta". Anche i costi dei beni energetici e alimentari potrebbero rimanere in maniera persistente piu' elevati delle attese. Inoltre, un ulteriore peggioramento delle prospettive economiche mondiali potrebbe agire da freno aggiuntivo alla domanda estera dell'area dell'euro.

Al contempo i rischi per le prospettive di inflazione sono prevalentemente orientati al rialzo. "Come per la crescita, il rischio principale nel breve termine e' rappresentato da un'ulteriore interruzione delle forniture di energia. Nel medio termine l'inflazione potrebbe rivelarsi piu' elevata delle aspettative a causa di un peggioramento persistente della capacita' produttiva dell'economia dell'area dell'euro, di ulteriori rincari dei beni energetici e alimentari, di un incremento delle aspettative di inflazione al di sopra dell'obiettivo del Consiglio direttivo o di aumenti salariali maggiori del previsto. Tuttavia, un'eventuale diminuzione dei costi energetici o un indebolimento della domanda nel medio termine potrebbero ridurre le pressioni sui prezzi".

Cop

(RADIOCOR) 22-09-22 10:00:15 (0214) 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti