Radiocor

Borsa: e' tregua sui mercati, Milano in coda (+0,17%) sconta impatto cedole

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 23 mag - Chiusura positiva per le Borse europee nella prima seduta della settimana. Piazza Affari appare piu' indietro solo a causa dello stacco cedola di 19 big, il Ftse Mib ha chiuso in rialzo dello 0,17% ma sconta un impatto sull'indice principale dell'1,44%. In tutto oggi a Milano hanno distribuito il dividendo 60 societa' quotate per quasi 10 miliardi di euro. A Francoforte il Dax40 e' salito dell'1,38% e a Parigi il Cac40 dell'1,17%. Gli investitori sono apparsi combattuti tra la cautela per le indicazioni arrivate dalla Bce sui tassi e l'ottimismo per le parole del presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, sulla possibile revoca dei dazi alla Cina. 'Prevedo che gli acquisti netti nell'ambito dell'App finiranno molto presto nel terzo trimestre. Cio' ci consentirebbe un aumento dei tassi durante la nostra riunione di luglio, in linea con la nostra guidance', ha dichiarato Christine Lagarde, presidente della Banca centrale europea.

La prospettiva della fine dei tassi zero ha pero' spinto il settore bancario e il buon andamento di Wall Street ha sostenuto anche l'Europa. A Piazza Affari, in evidenza Banco Bpm (+4,3%), tornato sotto i riflettori dopo che le parole dell'a.d. di Credit Agricole Italia, Giampiero Maioli, hanno riportato al centro dell'attenzione l'interesse del mercato per il business bancassicurativo del gruppo. Bene anche Unicredit (+4,23%) e Bper (+3,06%). Intesa Sanpaolo sconta lo stacco cedola (-0,39%). In rialzo anche Saipem (+5,29%), che ha raggruppato le azioni ordinarie della societa' nel rapporto di 21 nuove azioni ogni 100, resistendo anche al rallentamento del prezzo del greggio. In chiusura dei mercati europei, il contratto consegna Luglio sul Brent sale dello 0,41% a 113,01 dollari al barile e quello di pari scadenza sui Wti dello 0,03% a 110,31 dollari al barile. Sul mercato dei cambi, l'euro ha riconquistato la soglia di 1,06 dollari e passa di mano a 1,0679 (1,0608 in avvio e 1,0555 venerdi' in chiusura). L'euro vale anche 136,435 yen (135,47 e 134,94), mentre il rapporto dollaro/yen e' a 127,745 (127,70 e 127,86). Il gas ad Amsterdam ha chiuso in calo del 4,9% a 83,58 euro per megawattora.

Fla-

(RADIOCOR) 23-05-22 17:39:46 (0460)NEWS,ENE,PA,ASS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti