Radiocor

***Astm: rileva quote di Mattioda in concessionarie Ativa e Sitaf per 102 mln

Gestiscono autostrade in Piemonte e il traforo del Frejus (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 23 ott - A pochi giorni dal via libera alla loro fusione, Astm e Sias annunciano di avere sottoscritto un'intesa con il gruppo Mattioda per rilevare le sue partecipazioni nelle concessionarie Ativa e Sitaf (traforo del Frejus). In particolare le due societa' del gruppo Gavio acquisiranno per 48,9 milioni una partecipazione pari al 31,17% detenuta da Mattioda in Ativa, societa' concessionaria (in regime di prorogatio essendo le concessioni scadute in data 31/08/2016) delle autostrade A5 Torino-Ivrea-Quincinetto, A4/A5 Ivrea-Santhia', Torino-Pinerolo e Sistema tangenziale torinese. Di conseguenza, il gruppo Astm/Sias salira' al 72,34%. Contestualmente, l'accordo sottoscritto tra le parti prevede altresi' che Astm e Sias acquisiscano la partecipazione, pari al 10,19%, detenuta da Mattioda in Sitaf, societa' concessionaria del Traforo autostradale del Frejus, per un controvalore di 53,6 milioni, salendo cosi' al 47,08% del capitale (Anas detiene 51,09%). 'L'acquisizione della partecipazione in Sitaf, un asset di lunga durata che gestisce l'unico traforo alpino autostradale che sara' dotato di due canne per collegare Italia e Francia, assume per il gruppo Astm-Sias una particolare valenza strategica in quanto consente un consolidamento della propria presenza sul mercato italiano ed una semplificazione dell'azionariato e della governance della societa'', si legge in una nota.

com-che

(RADIOCOR) 23-10-19 18:15:41 (0528)NEWS,INF 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti