Radiocor

Bce: Lane, impatto Omicron di breve durata, vediamo altro anno di forte ripresa

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 25 gen - "Nel breve termine, la variante Omicron presenta alcuni rischi ma penso che sia sempre piu' chiaro che l'impatto e' solo per poche settimane. Quindi non si sta rivelando un fattore che influenzera' i livelli di attivita' per l'anno, ma per alcune settimane. In questo senso, penso che ci sia meno preoccupazione per Omicron rispetto a dicembre". E' quanto ha detto il capoeconomista della Bce, Philip Lane, in un'intervista al settimanale economico lituano Verslo inios pubblicato sul sito della banca centrale. "In termini di pandemia complessiva - ha detto Lane - penso sia giusto dire che la ripresa finora e' stata piu' forte del previsto, rispetto, ad esempio, all'inizio del 2020, quando la pandemia ha colpito. Nei primi mesi della pandemia c'era molta preoccupazione. Ma essenzialmente, quando i vaccini sono stati introdotti nel 2021, si e' scoperto che l'economia dell'area dell'euro e l'economia mondiale si sono riprese piu' rapidamente del previsto. E guardando a quest'anno, il 2022, ci aspettiamo un altro anno di forte ripresa. Quindi, in sostanza, c'e' stata una forte ripresa, supportata da molte misure di sostegno, sia di politica fiscale che monetaria. Penso che in termini generali il senso sia che, tra le misure di salute pubblica e le altre misure, si sta scoprendo che possiamo sperare che l'area dell'euro possa riprendersi piuttosto bene dalla pandemia".

Cop

(RADIOCOR) 25-01-22 12:08:33 (0281)EURO 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti