Radiocor

Borsa: Europa positiva ma sotto massimi aspetta minute Fed, +0,5% Milano

A meta' seduta bancari e petroliferi in evidenza (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 25 mag - Si muovono in rialzo gli indici europei a meta' seduta, ma sotto i massimi toccati subito dopo l'apertura, mentre i future sugli indici americani sono incerti sulla direzione da prendere.

Milano sale di un mezzo punto percentuale, Madrid dello 0,7%, Londra dello 0,6% mentre Parigi, Francoforte e Amsterdam limitano i guadagni a un +0,2%. I mercati aspettano le minute della Fed, per avere maggiori e piu' precise indicazioni sui tempi dei rialzi dei tassi d'interesse negli Usa, mentre restano le preoccupazioni per il protrarsi della guerra in Ucraina e dei lockdown in Cina. Non sono arrivati ulteriori segnali invece da Lagarde che e' intervenuta a Davos, dopo le dichiarazioni sulla fine dei tassi negativi entro settembre dei giorni scorsi. Sull'azionario milanese corrono i titoli oil con Tenaris che sale del 3% ed Eni del 2,7%, bene Unipol (+1,9%) dopo il miglioramento del rating di Moody's, ben intonati i bancari con Bper che spicca a +1,9%. Male Saipem (-2,8%) che si muove in controtendenza rispetto al comparto dopo i rialzi della vigilia, deboli i farmaceutici.

Sul fronte dei cambi, si rafforza il dollaro con l'euro che torna sotto la soglia di 1,07 a 1,066 (da a 1,0726 ieri sera). Euro/yen a 135,6 (da 135,75). Dollaro/yen a 127,15 (da 126,57). In lieve rialzo il prezzo del gas sugli 84,7 euro al megawattora. In rialzo, infine, il petrolio con il Wti di luglio a 111,2 dollari (+1,3%) e il Brent stesso mese a 114,85 dollari (+1,14%).

Chi

(RADIOCOR) 25-05-22 13:05:04 (0311)NEWS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti