Radiocor

Cybersecurity: Draghi, garantire sovranita' digitale, servono fondi adeguati

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 25 mag - "E' nostra intenzione intensificare i progetti di sviluppo tecnologico per arrivare a disporre di un adeguato livello di autonomia strategica nel settore" della cybersecurity "e quindi garantire la nostra sovranita' digitale. Per farlo, sara' cruciale stanziare fondi adeguati, con continuita'". Lo scrive il presidente del Consiglio Mario Draghi, nella prefazione alla Strategia nazionale di cybersicurezza 2022-2026 presentata oggi da Franco Gabrielli, sottosegretario alla presidenza del Consiglio e dal direttore dell'Agenzia per la cybersicurezza nazionale Roberto Baldoni.

"I produttori e fornitori di beni e servizi Ict - aggiunge - svolgono un ruolo di primo piano. A loro e' richiesto di fornire prodotti e soluzioni tecnologiche che soddisfino adeguati requisiti di cybersicurezza. L'obiettivo e' rafforzare la resilienza di dispositivi e apparati Ict, a partire dal 5G e dal cloud, anche al fine di aumentare la fiducia dei cittadini".

Sim

(RADIOCOR) 25-05-22 16:16:56 (0443)PA,INF 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti