Radiocor

***Ubi: Banca Monte Lombardia, Ops Intesa negativa, speriamo riconsideri iniziativa


"Si tenga conto delicato contesto che Lombardia sta vivendo' (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 26 feb - 'La Fondazione Banca del Monte di Lombardia, in consonanza con quanto gia' comunicato dal patto di consultazione Car di cui e' parte essenziale, ritiene negativa sui suoi interessi economico-finanziari, istituzionali e strategici" l'Ops lanciata da Intesa San Paolo su Ubi. Cosi' in una nota dell'ente al termine della riunione del cda. 'L'operazione, di fatto tendendo ad assorbire e far estinguere del tutto la banca, al cui sviluppo e al cui successo la Fondazione ha contribuito in modo determinante, puo' provocare - si legge - gravissimi effetti socio-economici all'area di Milano-Pavia, sia sul piano della concentrazione bancaria che, come noto, non favorisce il tessuto socio-economico a favore preminente di Intesa (e dei suoi azionisti di riferimento), sia sul piano della tutela dei tanti dipendenti e delle loro famiglie di Ubi che sono concentrati sull'area, come noto territorio storico di riferimento' della Fondazione. La nota si conclude con l'auspicio che Intesa San Paolo 'possa riconsiderare la propria iniziativa anche nell'ottica degli interessi sociali coinvolti, peraltro in coerenza alla storia della prima banca italiana e dei suoi principali azionisti, essi pure enti fondazionali attenti agli interessi generali e alla sostenibilita', nonche' tenendo conto del delicato contesto che la Lombardia oggi sta vivendo'. In base all'ultimo aggiornamento Consob, la Fondazione Banca del Monte di Lombardia possiede il 4,959% di Ubi Banca.

Enr-

(RADIOCOR) 26-02-20 19:23:28 (0709) 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti