Radiocor

Astronomia: Cnr-Irea-Universita' Roma Tre, svelata la faccia nascosta della Luna -2-


(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 26 feb - Il 3 gennaio 2019 la missione cinese Chang'e' 4 si e' posata sul fondo del cratere Von Karman, all'interno del Bacino Polo Sud - Aitken, diventando la prima missione ad allunare con successo sulla faccia nascosta della Luna. La zona di allunaggio di questa missione e' particolarmente importante perche' vicina all'area (Polo Sud lunare) dove la sonda indiana Chandrayaan-1 ha recentemente confermato la presenza dell'acqua sotto forma di depositi di ghiaccio, una zona di grande interesse per la futura esplorazione umana. Della Luna ci conosce molto della faccia visibile, grazie alle missioni umane (programma americano Apollo), che hanno effettuato esperimenti geofisici in sito e riportato quasi 400kg di rocce lunari, ed a quelle robotiche (programma sovietico). Pochissimo invece si sa del "lato oscuro" del nostro satellite naturale. E' per questo motivo che, dopo il parziale successo della missione Chang'e' 3 su Mare Imbrium (lato vicino), i cinesi si sono concentrati sulla missione piu' difficile, quella di allunare sul lato che non si vede e che non si puo' "direttamente monitorare". I dati radar che hanno permesso di ricostruire la struttura del sottosuolo lunare, con una risoluzione mai ottenuta prima d'ora. "Quello che ci ha piu' sorpreso - ha dichiarato Elena Pettinelli dell'Universita' degli studi Roma Tre - e' la straordinaria trasparenza del terreno di Von Karman alle onde radio, che ci ha permesso di vedere distintamente le strutture geologiche fino a 40m di profondita', una cosa assolutamente impossibile da ottenere sulla Terra".

Gdo

(RADIOCOR) 26-02-20 20:00:22 (0736)SPACE 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti