Radiocor

***St: Chery, risultati sopra stime nonostante crisi chip, in 2022 Capex quasi raddoppiato

Ceo: accelereremo esecuzione strategia (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 27 gen - StMicroelectronics "e' in una posizione solida dal punto di vista patrimoniale, di liquidita' e di conti" e nel quarto trimestre e nel 2021 "ha ottenuto risultati sopra le stime, nonostante il problematico contesto del mercato internazionale dei semiconduttori" e l'impatto della pandemia. Lo ha detto l'amministratore delegato Jean-Marc Chery, durante la conference call a commento dei risultati trimestrali e dell'intero 2021. Considerando che nel 2021 il flusso di cassa e' stato di 1,12 miliardi di dollari e il Capex di 1,83 miliardi, 'per il 2022 le spese in conto capitale quasi raddoppieranno', anche tenendo conto dell'aumento della domanda di chip, e 'prevediamo di investire all'incirca tra 3,4 miliardi e 3,6 miliardi, per supportare la capacita' produttiva e supportare iniziative strategiche', ha detto il Ceo. Guardando ai vari settori in cui St opera, Chery ha parlato di una ripresa dell'automotive, nonostante gli effetti della carenza di microprocessori. Guardando avanti, "accelereremo l'esecuzione della nostra strategia, che si basa su tre fattori di lungo termine ovvero smart mobility, gestione dell'area power & energy e internet delle cose e 5G", ha detto Chery, spiegando che questo sara' fatto con un occhio a "una crescita sostenibile e redditizia, anche grazie a una supply chain indipendente, affidabile e sicura. La societa' si impegna inoltre sul fronte della sostenibilita', considerata un beneficio per tutti gli azionisti". Il Ceo ha ricordato che nel 2021 sono stati pagati dividendi in contanti agli azionisti per 205 milioni di dollari e sono state riacquistate azioni proprie per 485 milioni nell'ambito di programmi di riacquisto esistenti e nuovi.

Ars

(RADIOCOR) 27-01-22 09:56:21 (0218) 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti