Radiocor

Stellantis: sindacati, Gigafactory Termoli partira' in 2026, a regime da 2030

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 27 giu - Lo stabilimento di Termoli di Stellantis che sara' trasformato in Gigafactory vedra' partire l'attivita' di produzione delle batterie per auto elettriche a partire dal 2026. E' quanto indicano i sindacati in un comunicato unitario, spiegando che a Termoli 'si prevede che il calo e poi la cessazione della attuale produzione iniziera' nel 2024, con un picco di momentaneo esubero nel 2025 pari a mille occupati; dal 2026 ci sara' pero' la partenza della Gigafactroy, che arrivera' a pieno regime nel 2030 con 2.000 occupati'. Il processo di trasformazione, secondo quanto previsto, 'si articolera' attraverso alcune tappe fondamentali: a gennaio 2023 avra' luogo l'acquisizione delle aree da parte di ACC (Stellantis-Mercedes-Total); ad ottobre inizieranno i lavori nelle aree libere dalla attuale produzione con il modulo 1 e la costruzione della power solar unit, che dovra' produrre energia rinnovabile con i pannelli solari; nel primo quadrimestre 2024 cessera' la produzione di cambi, mentre la discesa dei motori sara' graduale, con il fire di cui e' prevista la fine nel 2026 e i motori premium che proseguiranno ancora per qualche anno; a gennaio 2025 inizieranno i primi riassorbimenti di personale, con una fase formativa che prevede anche una disponibilita' a lavorare per massimo sei mesi a Douvrin in Francia. Infine si vuole creare un centro di ricerca e sviluppo con la collaborazione della universita' del Molise', sottolineano Fim, Fiom, Uilm, Fismic, Uglm, Aqcfr nella nota.

Com-Fla-

(RADIOCOR) 27-06-22 17:06:57 (0439) 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti