Radiocor

***Energia: allarme per fughe di gas nel Baltico, venerdi' riunione dei ministri Ue

13 Stati tra cui Italia premono per tetto a prezzo del gas (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Bruxelles, 27 set - Mentre le fughe di gas dei gasdotti Nord Stream nel Baltico preoccupano la Ue e pure la Nato, che se ne sta occupando in relazione all'eventualita' che possano essere state originate da un attacco russo stando alle dichiarazioni provenienti da Kiev, e' sempre in salita la preparazione della riunione dei ministri dell'energia che si terra' venerdi' a Bruxelles per decidere sul pacchetto presentato dalla Commissione europea per fronteggiare il caro bollette. Si attende un nuovo documento comunitario che dovrebbe chiarire quantomeno diverse piste per limitare il prezzo del gas importato russo e non. Dodici paesi hanno inviato una lettera a Bruxelles per premere a favore del tetto al prezzo. L'hanno firmata tredici stati Italia, Spagna, Polonia, Grecia, Belgio, Malta, Lituania, Lettonia, Portogallo, Slovenia, Slovacchia, Croazia e Romania. Non sono attesi per ora proposte formali, con i relativi dispositivi normativi.

Antonio Pollio Salimbeni - Aps

(RADIOCOR) 27-09-22 17:17:43 (0480)NEWS,ENE,EURO 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti