Radiocor

***Ungheria: Banca centrale alza tassi di 125 pb a livello record 13%

Per contrastare l'inflazione e la svalutazione del fiorino (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 27 set - La banca centrale ungherese ha nuovamente alzato il tasso di interesse principale portandolo al 13%, nuovo livello record dal 2008, per contrastare l'inflazione e la svalutazione del fiorino. La decisione, spiega la banca in un comunicato, mira a "raggiungere e mantenere la stabilita' dei prezzi" mentre "e' aumentato il rischio di recessione dell'economia mondiale". L'incremento odierno e' stato di 125 punti base, al di sopra delle attese degli analisti che si aspettavano un rialzo contenuto tra i 75 e i 100 punti. La banca centrale ungherese ha alzato il tasso base di oltre 1.200 punti base da giugno 2021 al livello piu' alto dell'Europa centrale per frenare l'inflazione a due cifre che e' ancora in aumento.

Con il rialzo odierno la banca ha annunciato la fine della stretta monetaria. "Le condizioni sui tassi di interesse sono diventate sufficientemente rigide - recita il comunicato - il che garantisce il raggiungimento dell'obiettivo di inflazione. Il Consiglio monetario ha deciso di interrompere il ciclo di aumenti dei tassi di base". L'inflazione media per il prossimo anno e' prevista tra l'11,5% e il 14%.

Cop

(RADIOCOR) 27-09-22 17:25:10 (0483) 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti