Radiocor

Borsa: Europa parte debole alla vigilia della Bce, a Milano (-0,2%) corre Enel (RCO)

Occhi sulle societa' che annunciano le trimestrali (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 27 ott - Partenza debole per le Borse europee, dopo la buona performance delle ultime sedute e nonostante i record aggiornati ieri dagli indici americani S&P500 e Dow Jones. Gli investitori sono cauti nell'attesa delle indicazioni che domani emergeranno al termine della riunione del consiglio direttivo della Banca centrale europea. Intanto va avanti a pieno ritmo, sia negli Usa sia in Europa, la stagione delle trimestrale. Sulle prime battute Parigi, partita in ribasso, si e' portata sulla parita', mentre Madrid cede lo 0,3%, Francoforte lo 0,15%. Ha imboccato la strada del rialzo Amsterdam (+0,11%). A Milano il Ftse Mib, partito in calo dello 0,3%, cede lo 0,2%, mentre lo spread si mantiene sopra i 110 punti.

A Piazza Affari guadagnano mezzo punto percentuale le Mediobanca nel giorno dell'approvazione dei conti luglio-settembre e alla vigilia dell'assemblea dei soci. Sono deboli le altre banche e Unicredit, nel giorno dell'approvazione della trimestrale, cede mezzo punto percentuale. Oggi approvano i conti anche Amplifon (+0,3%), Saipem (-0,3%) e Telecom Italia (-0,4%). Inoltre Italgas (-0,2%) ha annunciato di aver archiviato i primi nove mesi 2021 con ricavi per un miliardi (+2,8%) e un utile netto di 273 milioni (+10,5%). Sul fronte dei cambi, l'euro vale 1,1611 dollari (ieri a 1,1593 dollari) e 132,32 yen (132,43).

Il rapporto dollaro/yen e' pari a 113,96 (114,22). Infine va giu' dell'1,13% il wti contratto di dicembre attestandosi a 83,69 dollari al barile.

emi-

(RADIOCOR) 27-10-21 09:19:33 (0229)NEWS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti