Radiocor

Borsa: risveglio Wall Street non basta, Milano a -1,2% con Unicredit incolore

Europa chiude tutta in rosso, petrolio in allungo (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 28 gen - Non basta il risveglio di Wall Street: le Borse europee, nonostante la rimonta dei listini Usa dopo i dati a due facce su redditi e consumi, chiudono con i principali indici in calo di almeno un punto percentuale dopo tre sedute consecutive di rialzo.

Minerari, auto e tecnologici i settori piu' penalizzati.

Francoforte, con il crollo di Henkel dopo i risultati preliminari e la guidance deludente, e Amsterdam sono state le piu' penalizzate (-1,3%). Piazza Affari ha ceduto l'1,1% portando a -1,8% il bilancio complessivo della settimana per il Ftse Mib. In evidenza Inwit (+1,66%) Bene Hera (+1,1%) dopo il piano al 2025 e Leonardo (+0,97%) grazie all'indicazione di risultati 2021 con ordini, fatturato e margini nella parte alta della guidance indicata al mercato e con un flusso di cassa doppio rispetto alle stime. Incolore la performance di Unicredit dopo i conti 2021: dopo un iniziale scatto il titolo si e' adeguato alla debolezza complessiva e ha terminato le contrattazioni a -0,19%. Saipem la peggiore del Ftse Mib (-5%), mentre Cnh Industrial (-3,3%) ha scontato il tonfo di Caterpillar seguita a indicazioni da parte del gruppo Usa di margini sotto pressione a causa dei costi delle materie prime. Giu' col settore auto Stellantis (-2,7%) che ha confermato in una nota il rimborso del prestito da 6,3 miliardi di euro che aveva beneficiato della garanzia Sace sull'80%. Fuori dal Ftse Mib Salvatore Ferragamo ha perso il 4,3% dopo aver diffuso i dati preliminari 2021, dietrofront per De'Longhi(-5,8%) oggetto di forti acquisti nelle ultime sedute favoriti anche dai conti 2021. Sul mercato valutario euro in leggero recupero a 1,1163 (1,1131). Prezzi del petrolio in allungo con il Brent marzo a 90,4 dollari al barile e con il Wti marzo a 87,5 dollari al barile.

Fon

(RADIOCOR) 28-01-22 17:40:49 (0602)NEWS,ENE,PA,ASS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti