Radiocor

Borsa: Milano in una settimana perde l'11,2% su ansia virus, in fumo 62mld


Per il Ftse Mib e' stata la nona peggiore settimana di sempre (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 28 feb - Il "panic selling" da coronavirus spinge in basso dell'11,2% l'indice vedetta di Piazza Affari e riduce di circa 62 miliardi di euro la capitalizzazione dei 40 titoli principali del listino milanese. E' questo il bilancio della prima settimana in cui il mercato azionario milanese ha dovuto fare i conti con la diffusione del Covid-19 in Italia. Per il Ftse Mib e' stata la nona peggiore settimana di sempre. Il dietrofront del listino ha fatto si' che il bilancio complessivo dei primi due mesi del 2020 sia in rosso del 6,5% per il Ftse Mib. Nella settimana sono state di Banco Bpm, Leonardo e Unipol le perdite piu' consistenti (con cali tra il 15% e il 16% mentre a livello settoriale le banche sono arretrate di quasi il 13% e le utility del 10%. A livello europeo -18% per il comparto viaggi (stando al sottoindice Stoxx600), tra i peggiori anche minerari e assicurativi. I timori per una recessione globale in arrivo si sono tradotti nel -16% del prezzo del petrolio Wti e in un -13,5% del Brent. I contratti di riferimento trattano rispettivamente a 44,9 dollari al barile e a 49,9 dollari al barile, ai minimi da dicembre 2018. Infine l'impatto delle preoccupazioni sullo spread BTp/Bund: +37 punti che hanno portato il differenziale a 171,6 punti, ai massimi da inizio dicembre.

Fon

(RADIOCOR) 28-02-20 19:52:06 (0660)NEWS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti