Radiocor

Mediobanca: Delfin vota contro remunerazioni, si astiene su polizze (RCO)

Da mercato, patto e Caltagirone "si'" su tutti i punti (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 28 ott - Voto contrario sulle politiche di remunerazione, astensione sulla polizza assicurativa responsabilita' civile a favore dei componenti gli organi sociali delle societa'. Cosi' la Delfin di Leonardo del Vecchio, primo azionista di Mediobanca presente in assemblea con il 18,9% del capitale, secondo quanto si apprende, si e' espressa nel corso delle votazioni della mattinata, approvando invece tutti gli altri punti all'ordine del giorno. All'assemblea ordinaria e straordinaria ha partecipato il 69,9% del capitale (di cui il 30% in capo al mercato). La maggior parte dei punti, tra cui bilancio, dividendo, buyback e modifiche alla governance, e' stata approvata sostanzialmente all'unanimita', mentre la politiche di remunerazione hanno ottenuto il "si'" del 70,4% del capitale presente (contrario il 28,6%, pari al 19,8% del capitale) e la polizza assicurativa ha ottenuto il via libera con il 72,8% (astenuto il 27%, pari al 18,9% del capitale).

Il mercato, cosi' come i soci del patto di consultazione ma anche Delfin per la maggior parte dei punti, hanno in ogni caso confermato il sostegno alla gestione di Piazzetta Cuccia, come indicato dal voto assembleare e dai recenti giudizi degli analisti, che hanno aumentato i target a valle dei risultati trimestrali annunciati ieri. Dai numeri emerge anche che Francesco Gaetano Caltagirone, presente in assemblea con il 3% del capitale, ha votato a favore di tutti i punti.

Ppa-

(RADIOCOR) 28-10-21 15:55:21 (0680)NEWS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti