Radiocor

Borsa: Europa supera senza scosse Bce e Pil Usa, a Milano (+0,3%) ko Saipem e Nexi

Male anche Tim copo i conti, l'euro sui massimi da un mese (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 28 ott - La Bce non sorprende i mercati nella sostanza e il rallentamento della crescita Usa non spaventa, ma il riferimento all'inflazione elevata 'piu' a lungo' ha provocato una fiammata sullo spread, poi rientrata. Le Borse europee chiudono in ordine sparso una seduta intensa: dopo aver sfiorato quota 27mila punti, il Ftse Mib archivia la giornata a 26.890 in rialzo dello 0,31%. Le vendite sui Bond dell'Eurozona, con l'eccezione dei Bund tedeschi, si sono tradotte in una fiammata dello spread sui massimi da un anno a 127 punti e il rendimento del decennale oltre l'1%, il movimento poi e' rientrato con lo spread a 116. Da Oltreoceano, non ha scosso i mercati il dato peggiore delle attese del Pil Usa, salito solo del 2% nel III trimestre, il dato peggiore dall'inizio della ripresa, con Wall Street in positivo concentrata piu' che altro sulle trimestrali. Trimestrali che hanno tenuto banco a Piazza Affari: debacle per Saipem (-10,98%) che chiude sotto quota 2 euro a 1,9415 euro dopo numeri peggiori delle attese e una guidance ridotta. Male anche Nexi (-9%) e Tim (-5,67% a 0,3175) sui minimi da un anno dopo i risultati poco convincenti e la preoccupazione espressa dal primo socio Vivendi per l'andamento del business. Corre invece St (+6,41% al record di 41,33 euro) con dati oltre le attese e guidance rivista al rialzo. Sul valutario, l'euro si e' apprezzato sui massimi del mese con un top a 1,1687 e chiude la giornata a 1,1683 (da 1,1591). Euro/yen a 132,35 (131,90), dollaro/yen a 113,27 (113,78). Petrolio in rosso con l'aumento delle scorte Usa: il Wti dicembre e' a 81,98 dollari (-0,81%) e il Brent dicembre a 83,82 dollari (-0,92%).

Chi

(RADIOCOR) 28-10-21 17:40:33 (0786)NEWS,ENE,PA,IMM,ASS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti