Radiocor

Pop.Sondrio: Pedranzini, primo piano da Spa, vocazione e' crescere

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 29 giu - 'E' per me ragione di orgoglio poter presentare il nostro primo piano industriale dopo esserci trasformati in Spa a fine 2021'.

Cosi' l'a.d. della Banca Popolare di Sondrio, Mario Alberto Pedranzini, ha commentato l'approvazione del nuovo piano al 2025. 'Con la fondazione avvenuta a Sondrio nel 1871, siamo stati una delle prime banche popolari del Paese - ha ricordato -. La nostra vocazione e' crescere. Crescere assieme ai nostri clienti, con i nostri dipendenti, oltre i confini di una tradizionale banca del territorio'. 'Con rigore - ha precisato -, disponibilita' verso i clienti, vicinanza alle comunita' delle aree servite, preservando la nostra identita' ma continuando a innovare'. 'Negli ultimi dieci anni - ha proseguito Pedranzini -, caratterizzati dalle note difficolta' di contesto, il nostro margine operativo ha ampiamente coperto e superato le perdite sui crediti, diversamente dalla media del settore. La nostra patrimonializzazione e' ai vertici del sistema'. 'Siamo la Banca italiana che piu' e' cresciuta organicamente, investendo sulle persone e sulla rete - ha concluso -. Il piano industriale 'Next Step' 2022-2025 racconta le prospettive di una 'banca che fa banca', concentrata sui propri ambiti distintivi, intenzionata a crescere su aree, quali la gestione del risparmio e la bancassicurazione, in cui riteniamo di avere ancora ampio potenziale, evolvendo in senso digitale la relazione con la nostra clientela'.

Com-Ppa-

(RADIOCOR) 29-06-22 08:18:12 (0140) 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti