Radiocor

Borsa: l'inflazione tedesca frena ma l'Europa resta al palo, Milano chiude a +0,1%

Sale il gas, rallenta il passo il valore del greggio (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 29 nov - Seduta a bocce ferme per le Borse europee, con gli indici che hanno registrato variazioni limitate. Anche da Wall Street sono arrivati pochi suggerimenti, salvo un peggioramento nell'ultima mezz'ora. Del resto gli investitori si interrogano sulle future mosse delle banche centrali e sull'andamento dell'economia mondiale. Quest'ultima difficile da prevedere considerando la complicata situazione in Cina, tra lockdown e proteste. La Germania ha fatto tirare un sospiro di sollievo annunciando un'inflazione in rallentamento e inferiore alle attese, ma il dato non ha fornito sollievo ai listino, complice il fatto che la vigilia la numero uno della Bce, Christine Lagarde, ha preannunciato di prevedere che la crescita dell'indice dei prezzi non ha ancora raggiunto il picco. Milano ha terminato in rialzo dello 0,1%, mentre lo spread si e' portato a 190,45 punti e il rendimento dei Btp a dieci anni al 3,8%.

A Piazza Affari sono state comprate le Erg (+1.9%), nel giorno del debutto del titolo nel Ftse Mib, al posto di Atlantia (inv). Sono leggermente salite le banche, fatta eccezione di Unicredit giu' dell'1%. Dopo la debolezza della vigilia, hanno rialzato la testa le azioni oil, con Eni in progresso dell'1,27%, Saipem del 4,18%. Fuori dal paniere principale la Juventus ha arginato le perdite allo 0,93% dopo il terremoto ai vertici. Sul fronte dei cambi, l'euro vale 1,034 dollari (ieri a 1,0380 dollari) e 143,07 yen (144,15), mentre il dollaro-yen si attesta a 138,35 (138,86). Il petrolio, in rialzo per tutta la seduta, veleggia sui valori di ieri: il wti si attesta a 77,44 dollari al barile). Infine e' in rialzo il valore del gas: il contratto di dicembre si attesta a 132.550 euro al megawattora (+7,5%).

emi

(RADIOCOR) 29-11-22 17:48:00 (0518)ENE,SAN,PA,ASS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti