Radiocor

Ungheria: Parlamento da' pieni poteri a Orban, per opposizione 'e' dittatura"


(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 30 mar - Il Parlamento ungherese ha dato i pieni poteri al premier Viktor Orban per combattere il coronavirus. In base alla legge approvata con il voto dei deputati di Fidesz, il partito di maggioranza sovranista guidato da Orban e dell'estrema destra, il premier ha ora diritti di governo e poteri straordinari senza limiti di tempo, puo' governare sulla base di decreti, chiudere il Parlamento, cambiare o sospendere leggi esistenti e ha la facolta' di bloccare le elezioni. Spetta a lui determinare quando finira' lo stato di emergenza e sulla pandemia potranno esprimersi solo fonti ufficiali. Chi sara' accusato di diffondere 'false notizie' rischiera' da 1 a 5 anni di carcere. L'emergenza che era in vigore dall'11 marzo viene dunque ulteriormente inasprita. 'Oggi inizia la dittatura senza maschera di Orban', ha detto il leader dei socialisti ungheresi Bertalan Toth, commentando la legge. Molto allarmata anche la reazione dell'Alto Commissariato Onu per i diritti umani, che ha ammonito che 'uno Stato di emergenza illimitato e incondizionato non puo' garantire il rispetto delle regole e dei valori della democrazia'. In Ungheria finora sono stati certificati soltanto 447 casi di contagio da coronavirus, con 15 vittime.

gli-col

(RADIOCOR) 30-03-20 16:32:18 (0469) 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti