Radiocor

Wall Street: apre in calo (Dj -0,4%), non basta forte aumento dei redditi

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - New York, 30 apr - Apertura in ribasso a Wall Street, al termine di una settimana densa di appuntamenti, soprattutto di trimestrali.

Ieri, chiusura in positivo per i tre maggiori indici, con record per lo S&P 500. In questi giorni, tutte le maggiori societa' tech, ovvero Alphabet, Facebook, Apple, Amazon e Microsoft, hanno comunicato dati superiori alle previsioni, dimostrando ancora una volta quanto abbiano beneficiato delle conseguenze della pandemia. Passando all'agenda macroeconomica, oggi si registra il forte aumento dei redditi personali (+21,1%) e delle spese per i consumi (+4,2%) a marzo, grazie agli aiuti economici forniti agli statunitensi dall'amministrazione Joe Biden. Il dato Pce sull'inflazione ha superato, anno su anno, il 2% (+2,3%), dopo il +1,5% di febbraio, mentre il dato 'core' ha registrato un +1,8%, in linea con le attese e in rialzo dall'1,4% di febbraio. Dopo i primi minuti di scambi, il Dow Jones cede 150,19 punti (-0,44%), lo S&P 500 perde 21,69 punti (-0,52%), il Nasdaq e' in calo di 83,66 punti (-0,59%). Oggi e' l'ultimo giorno di contrattazioni per il mese di aprile: il Nasdaq e lo S&P 500 sono in rialzo di oltre il 6%, il Dow Jones di poco piu' del 3%. Il petrolio Wti al Nymex e' in calo del 2,15% a 63,61 dollari al barile dopo due giorni di rialzi superiori all'1,5%.

AAA-Pca

(RADIOCOR) 30-04-21 15:37:05 (0487)NEWS,ENE,PA,ASS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti