Radiocor

Borsa: giugno amaro per Piazza Affari, Ftse Mib -13,1% e -22,1% da inizio anno

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 30 giu - Il mese di giugno si chiude con forti cali per gli indici europei, con Milano che fa peggio rispetto alle principali Borse del Vecchio Continente. Il Ftse Mib ha perso nel mese il 13,1%, chiudendo il secondo trimestre dell'anno con un -14,9%, quando nel primo semestre il bilancio vede un -22,1%. Il Dax40 di Francoforte a giugno ha perso l'11,2%, l'11,3% nel trimestre e il 19,5% da fine 2021. Il Cac40 di Parigi registra un -8,4% nel mese, -11,1% nel secondo trimestre e -17,2% nel primo semestre dell'anno, in linea con l'Euro Stoxx 600: -8,2% a giugno, -10,7% nel trimestre e -16,5% nel semestre. Anche l'Aex di Amsterdam si e' mosso sulla stessa linea: -7,5% a giugno, -9% nel trimestre e -17,4% nel semestre. Reggono meglio Londra e Madrid. Il Ftse100 della Borsa inglese segna -5,8% nel mese, -4,6% nel trimestre e -2,9% da inizio anno. L'Ibex35 spagnolo vede un calo dell'8,5% a giugno, -4,1% nel secondo trimestre e -7,1% nel primo semestre 2022. Tornando a Piazza Affari, il mese di giugno e' stato amaro soprattutto per le banche con Bper -18,2% (-14% nel semestre) e Unicredit -16,8%, che nel primo semestre ha lasciato sul terreno il 33,1%. Performance negativa a giugno anche per Tim (-16,1%) che pesa su quella da inizio anno (-42,5%). Male anche Saipem (-13,8% a giugno e -44,8% da inizio anno).

Fla-

(RADIOCOR) 30-06-22 18:55:04 (0619)NEWS 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti