Radiocor

Ddl bilancio: Aiscat, con tetto deducibilita' rischio blocco investimenti

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 30 ott - "La volonta' del Governo di introdurre un limite dell'1% alla deducibilita' del costo per l'ammortamento finanziario dei beni gratuitamente devolvibili rischia di generare un blocco generale degli investimenti nel settore autostradale, penalizzando fortemente lo sviluppo del sistema infrastrutturale del Paese". Lo dichiara l'Aiscat. "Qualora la nuova misura contenuta nella Legge di Bilancio fosse approvata, le concessionarie autostradali sarebbero impossibilitate a dedurre fiscalmente nell'arco della concessione i costi sostenuti per la realizzazione di infrastrutture da devolvere gratuitamente allo Stato al termine della concessione stessa. In questo modo, il disallineamento tra l'ammortamento finanziario contabile e quello dedotto fiscalmente provocherebbe l'impossibilita' di realizzare nuovi investimenti. Peraltro - continua l'Associazione dei concessionari autostradali - e' utile ricordare che la totale inapplicabilita' del limite alla deducibilita' degli ammortamenti e' stata gia' sancita nel 2011, quando un'identica misura presente nel Decreto n. 98 del 2011 venne soppressa in sede di conversione in legge, poiche' ritenuta palesemente incostituzionale per violazione degli articoli 53, 3 e 41 della Costituzione. Chiediamo, dunque, con forza al Governo e alle forze di maggioranza di non riproporre una norma gia' ritenuta non applicabile, il cui unico effetto sarebbe quello di bloccare il notevole volume di investimenti programmati sulla rete autostradale italiana, in evidente contraddizione con quanto lo stesso Governo Conte dichiara di voler fare".

com-sal

(RADIOCOR) 30-10-19 17:38:16 (0658)PA,INF 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti