Radiocor

Tim:Gubitosi a dipendenti, ora rafforzare quanto fatto, non faro' mancare supporto

"Cambiamenti di governance ancora troppo frequenti" (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Roma, 30 nov - "Ora si tratta di continuare e rafforzare quanto fatto in questi anni, mettendosi al servizio dei numerosi progetti che, grazie ai fondi del Pnrr, possono permettere quel salto in avanti in termini di digitalizzazione e progresso da cui dipende lo sviluppo del Paese e la sua competitivita' per gli anni a venire". Lo scrive Luigi Gubitosi, ad di Tim, nella lettera ai dipendenti, dopo il passo indietro di venerdi' scorso. "Continuero'- scrive - a seguirvi con affetto e attenzione, non faro' mai mancare il mio supporto a questa grande comunita' che lavora con passione per offrire a tutti l'opportunita' di un futuro digitale". Gubitosi, che fa i suoi migliori auguri al nuovo direttore generale Pietro Labriola, aggiunge: "cio' a cui tengo di piu' in questo momento e' salutare tutti voi, idealmente uno ad uno, e ringraziarvi per l'intensa esperienza vissuta in Tim. Abbiamo iniziato a lavorare insieme tre anni fa. Ho scoperto sin dai primi giorni un'azienda con grandi professionalita' e competenze preziose, ricca di tecnologia, innovazione e spirito di servizio verso i clienti e il Paese, ma anche stanca per le numerose vicende societarie e i tanti cambiamenti di governance che, come testimoniano le vicende piu' recenti, si susseguono ancora con troppa frequenza".

Per questo motivo, prosegue, l'obiettivo principale e piu' urgente per me e' stato, sin dal primo giorno, quello di rilanciare la nostra azienda partendo dalle persone e dal loro desiderio di far riconoscere a Tim quel ruolo e quella visibilita' che merita".

Sim

(RADIOCOR) 30-11-21 09:37:09 (0210) 3 NNNN

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti